Struccante bifasico: come si usa

Struccante bifasico: come si usa

- Categoria: Cosmesi eco bio
star
star
star
star
star

Desideri una pulizia profonda ma delicata della pelle?
Lo struccante bifasico può essere il prodotto giusto per te per rimuovere anche il trucco più resistente come quello waterproof.

Adatto alle pelli grasse e grazie alla sua azione delicata è particolarmente indicato per le pelli sensibili.
Perchè si chiama bifasico? E' un cosmetico liquido formato da 2 parti dette "fasi": una acquosa che è la parte trasparente e l'altra oleosa, la parte colorata. L’olio scioglie il make up, la parte liquida purifica e idrata.
Con il bifasico ti puoi struccare velocemente e in modo molto semplice, vediamo come:
- agita, perchè le 2 fasi si devono mescolare,  le due parti si attivano entrando a contatto l’una con l’altra rilasciando i principi attivi.
- versa qualche goccia di struccante su un dischetto di cotone che passerai su viso e occhi con gesti delicati ( non strofinare!) , per struccare il make up occhi devi lasciare il dischetto imbevuto una decina di secondi per palpebra, usando un dischetto per ogni occhio.
- Successivamente potrai risciacquare il viso con acqua tiepida.
E in poco tempo la tua pelle sarà struccata, setosa e morbida

Qual'è il bifasico migliore?


Le formulazioni migliori non contengono siliconi ma solo estratti naturali e biologici.
Ecco alcuni tra i miei bifasici preferiti BIO e NICKEL TESTED - VEGAN - CRUELTY FREE:

 - Bifasico Purobio

- BIFASICO GYADA

- BIFASICO BIOHAPPY

Condividi

Aggiungi un commento